sabato, maggio 06, 2006

Il ritratto voluttuoso dell'antica perseveranza stoica

Tempo addietro mi recai presso un convento di monaci shaolin fondamentalmente per screditare alcuni di loro.Durante il viaggio decisi di ammettere come indiscutibile l'onnipotenza divina e cercai dunque di diffondere il verbo e proteggere la religione, dando così vita ad un totalitarismo cristiano che mi portò dopo qualche tempo sull'orlo di una crisi teologica proveniente, sostanzialmente,dal mio credo totalitario.Non riuscii mai a togliermi dalla testa gli insegnamenti della setta filosofica araba dei Motakallimun,di cui facevo parte durante l'infanzia.Questo rese le mie idee sulla zelotipia finalmente delle certezze metafisiche che si sostituirono,con il tempo, alla mia visione illuminista della sfera religiosa. Alcuni sfortunati eventi mi portarono a criticare ferocemente la falsa coscienza di alcune lobby discografiche del tempo e a considerare "idiografico" qualsiasi entità appartenente a queste ultime.Con questo non vorrei confondere coloro i quali attribuiscono l'esistenza sostanziale ad un concetto astratto (nel caso in questione mi riverisco al significato stoico della parola), ma semplicemente dare una visione più completa di quella che è,secondo la grammatica e la logica medioevale,una riunione di persone, avente lo scopo di depistare chiunque intralci i loro interessi.

18 commenti:

DarknessInLight ha detto...

Oh cavolo......... e poi ti lamenti del modo di scrivere di altri blogger???

Malgioglio l'oscuro ha detto...

La mia è maieutica.Se non partorite le idee sono problemi vostri.

Rossifumi ha detto...

Ma sei fuori di testa?!?!?!?
Però ho riso dall'inizio alla fine,sarà che non ci ho capito un bel niente...
Ciao maieutici!!!!!!!!!

DarknessInLight ha detto...

A parte le discussioni serie e i modi di esprimersi su cui potremmo anche discutere...
Oggi ho visto Sil e mi ha spiegato più o meno chi sei... e che (almeno da quello che mi dice) quando fai i commenti non li scrivi con "cattiveria"... quindi ti chiedo in parte scusa per averti subito aggredito... ma se nn ti conoscessi sarebbe davvero irritante (x me) trovare certi commenti...

Malgioglio l'oscuro ha detto...

Se sono riuscito a farti innervosire con così poco vuol dire che sono veramente bravo oppure sei tu che sei una persona troppo impulsiva.
Come sempre lascio a voi la scelta.

Malgioglio l'oscuro ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Malgioglio l'oscuro ha detto...

Mi dispiace comunque che uno dei miei discepoli abbia perso la luce della ragione.
Come con il figliol prodigo voglio festeggiare il suo ritorno donando a tutti un link (audio-video).

http://dojo.fi/%7Erancid/loituma__.swf

P.s
Quando si ha un pochino di rabbia è consigliabile ascoltare questa canzoncina fino alla fine per decidere sul da farsi.

Anonimo ha detto...

Non mi dilungherò in una riflessione stinta relativa all'eziologia di un blog di siffatta fattura soltanto perchè ho troppo rispetto per il ciuffo concavo del mio amico Malgioglio. Non posso, però, non partorire idee funeree quando leggo il titolo, nel tuo mesto, defilato e insipido profilo, del libro preferito. E tu, vecchio testimone di Geova, dovresti sapere il perchè..!?! Sono indignato e, perciò, da ora, inizierò lo sciopero fiscale! Tanti tristi saluti dal tuo "Pomodoro"

Stea ha detto...

ma come cazzo parli?

Malgioglio l'oscuro ha detto...

Spero che il post precedente non sia riferito al grande maestro Pomodoro ma al massimo a me (che comunque è inaccettabile).
Conobbi il maestro Pomodoro tempo addietro e trovai molto formative le sue strategie di politica agraria basate sulla competitività e la durabilità.
Non permetterò a nessuno dei miei discepoli di usare tali asserzioni in futuro,specialmente contro una persona di cotanta elevatezza morale.
Ogni parola negativa contro il mio caro amico,ovvero il maestro Pomodoro,sarà punita con la censura.
Maestro Pomodoro, la prego di perdonare questi sciocchi, le prometto che mi prenderò io la responsabilità di quanto accaduto e cercherò di fare il possibile perchè tale scempio non si ripeta.

Malgioglio l'oscuro ha detto...

Pomodoro penso di aver compreso solo ora il suo riferimento a quella che io considero la mia Bibbia politica.
Mi scuso ancora per la dimenticanza e mi appresto ad aggiungere quella informazione che avevo ingiustamente omesso nel mio profilo.

Anonimo ha detto...

Esimio maestro Miaghi, in arte Malgioglio di Tien An Men, la saggezza Zen è un arte che, una volta appresa, non si dimentica. Perciò, se la blogger Stea ha ritenuto giusto rivolgersi al sottoscritto, per gli amici iniziati Maestro Pomodoro, con quel tono stucchevole da zitella aristrocratica piemontese, vorrà dire che se la dovrà vedere direttamente e personalmente (eh...) col qui presente Maestro D'oro Pomo. Che dice signora Stea, domani, piazza Carlo Alberto, ore 21..?

silgar ha detto...

ma qui siete tutti pazzi e mi chiedo come stea sia arrivata sino a qui!!!!!!!!!
ps. è una brava ragazza....in fondo;P

silgar ha detto...

non si capisce molto...o meglio io non riesci a stare dietro a quello che scrivi!! comune mortale...scussa!!!
potresti andare a zelig e fare compagnia a quello che dice "fatti non pugnette!"..più o meno l'effetto è quello...:P

Anonimo ha detto...

Here are some links that I believe will be interested

Anonimo ha detto...

Here are some links that I believe will be interested

Anonimo ha detto...

Great site lots of usefull infomation here.
»

Anonimo ha detto...

Hey what a great site keep up the work its excellent.
»