giovedì, maggio 18, 2006

La semiotica new age della metafisica cinematografica (PARTE 6/6)

Io rimasi sconvolto dalle sue parole poichè mi aspettavo di vedere in questi 10 giorni almeno un orso con una farfalla proprio come facevano vedere le vidocassette.
Ad un certo punto mi fu chiaro tutto.I rapporti sessuali vengono fatti tra uomini e donne,
non tra orsacchiotti e farfalle come erroneamente decantavano quei video per bambini.
Decisi di tornare nella famosa isola da dove, anni prima, ero fuggito semplicemente per chiarire a quelle persone i loro dubbi su quella fantomatica domanda.
Con il mio nuovo bagaglio culturale mi presentai dinnanzi a quelle persone,che dopo anni, erano ancora lì fermi pensando alla soluzione di quell'angusto quesito.
Con un sorriso spavaldo indicai il sole e dissi:"Quel film non è di Helmer!".
La ragazza diede immediatamente uno schiaffo ad uno dei bambini e gli disse:
"Hai visto brutto bambinetto...ora mi devi dare 10.000 lire che equivalgono a 10 euro".
Contento di aver ristabilito la mia supremazia con i miseri villani ignoranti decisi di tornarmene a casa a riposare e di denunciare la casa produttrice di quei falsi video diseducativi per bambini.

13 commenti:

Malgioglio l'oscuro ha detto...

Solo l'eletto riuscirà a leggere tutte e sei le parti di questo mio ultimo manoscritto.
Solo questa meritevole persona avrà il diritto e il dovere di postare la morale di questa opera.
Tutti gli altri avranno tutta la vita un vuoto dentro derivato dalla mancata lettura.

silgar ha detto...

guarda...io ho letto solo questo post...la catena intera nn so dove sia, nè se la metterai nel tuo blog...cmq colgo l'occasione per dire che concordo coo dire che dietro ai cartoni non c'è un minimo di ritegno...nel senso che raccontano tuttto un mondo assolutamente fantomatico...giusto? che nn riporta, nemmeno metaforicamente come sta la realtà..ad eccezione di lady oscar...una storia così cruda nn l'avevo mai vista!!! se lo riguardassi adesso vedresti che certe scene sono proprio crude...nn so se un bambino le caper quanto riguarda il sesso...concordo col dire che è assurdo mostrare il miscuglio di razze...insomma le cose mica stanno così...ora che ci penso però...nn sarà che lo fanno per dimostrare che nel mondo ci si deve volere bene tra tutti??;P boh!!
cmq anche se nn era concesso "ho postato lo stesso!!"
ciaooooooooooooooooooooo maaaaaaaaaal!!!!!!!!!!!!

silgar ha detto...

ok ho guardato anche il resto...lo leggerò e poi riposterò!!!! me ne sono accorta adesso!!!! pardon!

Sir.SerenoPolveroso di Petoria ha detto...

Nonostante ritenga che i sei capitoli di questa storia contengano, come in un gioco di scatole cinesi (anche se a dire la verità io non ho mai visto scatole cinesi, quindi per capirci diro "Matriosche") un numero di morali tendente a infinito, tuttavia si possono sintetizzare in una sola:
"Non fidarsi delle apparenze:.... anche una lettera di forma triangolare con un sigillo in cera lacca può contenere una bolletta dell’ENEL."
Ovvero che anche nell'esoterismo c'è uno scotto da pagare.

Malgioglio l'oscuro ha detto...

eccellente.

Malgioglio l'oscuro ha detto...

Comunque,tornando al post di una delle mie allieve più promettenti,vorrei spezzare una lancia a favore di Lady Oscar.
Io credo che i cartoni della mia generazione insegnassero molto più lo spirito di sacrificio e di umiltà rispetto a quelle schifezze che trasmettono oggi.
Tra l'altro recentemente ho rivisto tutto Lady Oscar.Le ultime 12 puntate sono molto profonde e vi consiglio vivamente di guardarle.
Il problema è che tutto sta diventando troppo "marketing driven" quindi chi crea certe cose viene deviato,direttamente o indirettamente,da quello che è il "ragionare della massa".
Oggi nei cartoni vedi le bambinette nullafacenti e anoressiche vestite ultra fashion con i labbroni in un contesto irreale di superficialità e vizi.
Per i bambini è spesso impossibile filtrare certe cose quindi poi non dobbiamo lamentarci di vivere in un mondo fin troppo superficiale dove lo scopo della vita è fare i soldi e andare in giro con vestiti firmati.
Io mi sento spesso a disagio in mezzo alla gente perchè il mio modo di apparire ricalca molto gli anni '80 e a volte per questo vengo, in un certo senso,messo in disparte.
La vita reale è ahimè un' altra ma forse ce ne stiamo dimenticando.

silgar ha detto...

mal, ringrazio e sono onorata di essere una delle tua allieve predilette!!!;))
anche io ho rivisto recentement lady...ma per me è un pò crudo..poi lo sogno di notte...mi impressiona!!!
scherzi a parte...sui cartoni recenti anche io sono pienamente d'accordo...e odio le persone che se la tirano perchè da cretini hanno solo speso tanto..e magari indossano una schifezza...

aimé ti devo però fare una annotazione:
gli anni 80 nella moda sn per eccellenza l'emblema dell'estrosità,
del fashion...e del voler apparire a tutti i costi...per cui...dalle tue prime paroole, nn credo che tu intenda rispecchiare certi comportamenti..o sbaglio...?;P

Malgioglio l'oscuro ha detto...

Io non so com'era l'alta moda negli anni '80.
Io so solo che li ho vissuti e che non c'era tutto questo apparire a tutti i costi che c'è ora,anche nell'abbigliamento comune.
Lo vedi anche nei bambini.
Ora sono tutti firmati,noi eravamo più "modesti".

silgar ha detto...

nn sono molto d'accordo...insomma prova a vedere filmati dell'epoca...la questione delle firme credo dipenda da famiglia a famiglia....
maaaaaaaaaallllllllllllllllll?????
sei ancora vivo...ti sei più una presenza attiva sul blog!!
ps:rimanendo assolutamente in codice....segui il consiglio del fantomatico "nome"...per favore...tu nn sai com'è la realtà..via l'erba cattiva....dai....

Malgioglio l'oscuro ha detto...

Lo so.
Sono solo delle tristi considerazioni.

Anonimo ha detto...

Here are some links that I believe will be interested

Anonimo ha detto...

I really enjoyed looking at your site, I found it very helpful indeed, keep up the good work.
»

Anonimo ha detto...

Keep up the good work. thnx!
»