giovedì, maggio 03, 2007

La felicità dentro una bolla di neve

Che sensazione può dare vivere sapendo di non vivere?
Che sensazione può dare imparare a vivere quando non si è più tempo per farlo?
Che sensazione può dare crescere dietro un vetro osservando gli altri vivere?
Che sensazione può dare scoprire ad un certo punto della vita che quella barriera trasparente è stato costruita proprio da noi?
Chiunque si faccia queste domande non può non cercare di conoscere meglio se stesso ricercando dentro di se le cause della costruzione di queste barriere.
La mia barriera è sempre stata la timidezza,la sicurezza di non piacere agli altri e la scarsa autostima che ripongo in me stesso.
Vivere era veramente come guardare l'esterno da dentro una bolla di neve, non riuscendo a raggiungere in nessun modo chi era all'esterno.Nonostante cercassi di tendere la mano riuscivo a toccare solo il vetro e la stessa cosa veniva fatta da chi era all'esterno.Devo essere molto grato a coloro che mi hanno teso la mano seppur riuscendo a toccare solo il vetro...queste persone mi hanno dato la forza un bel giorno di riuscire a frantumarlo.Probabilmente ora sarò rinchiuso dentro un vetro più grande e molto più difficile da distruggere però vivo finalmente stringendo coloro che prima potevano solo tendermi la mano senza mai raggiungerla.

8 commenti:

Malgioglio l'oscuro ha detto...

Il significato di questo post non è, come mi hanno detto, che ultimamente sono diventato più pessimista.
Ma solamente che ho superato alcune mie paure che ho rappresentato come una barriera di vetro.
Sono molto contento di questo :).
Le barriere di vetro più grandi rappresentano la felicità assoluta.
Nonostante riusciamo ad arrivarci sempre più vicino non riusciamo mai a toccarla.

Anonimo ha detto...

forse non riusciremo mai a toccarla però è l'illusione di poterlo fare che ci consente di vivere più o meno bene... forse per questo qualcuno ti ha detto che sei pessimista!!
;)

Malgioglio l'oscuro ha detto...

Un emozione alla volta

Malgioglio l'oscuro ha detto...

Mi chiedono il significato di "un emozione alla volta".
Perchè non mi fate questa domanda direttamente qua?
Serve anche per questo il blog :).
Altrimenti non vi rispondo... ;)

béllo ha detto...

fatti meno seghe! :D

Malgioglio l'oscuro ha detto...

Lo so...
Questo è il mio problema da sempre.

Malgioglio l'oscuro ha detto...

Ah dimenticavo...
Bèllo quando ti becco ti vergo.
:D

staminchia ha detto...

Un altro filosofo portoniano! Avete rotto le palle.